Sabato, 13 Gennaio 2018 00:00

Giornalino "Al campo" - Numero 8 del 13 Gennaio 2018

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
OCCHIO ALLA SAN MARCO JUVENTINA...

Gli ultimi anni non sono stati facili per questa realtà perugina, passata attraverso le più alte categorie regionali e sino a scendere in Prima categoria.

La San Marco Juventina ha ulteriormente valorizzato questo campionato con il proprio blasone e mettendo sempre in campo i giovani cresciuti nel proprio vivaio ed onorando i colori sociali con alla guida un tecnico giovane ed emergente quale Antonio Internò, già nelle giovanili del Perugia. La società sta programmando attraverso un piano pluriennale la risalita verso categorie più consone alla propria storia e al proprio blasone, ma, come si dice, senza fare il passo più lungo della gamba. Quindi, se il traguardo non arriverà quest'anno nessun dramma, ma ci si riproverà la prossima stagione. Intanto, in occasione dell'ultimo mercato sono arrivati rinforzi importanti come Gianmarco Canestri e Daniele Urbani, mentre se ne sono andati Manuel Ambrosi (al Pianello) e Luca Luzi (all'Ammeto), due giovani alla ricerca di un maggior spazio per poter giocare. La squadra perugina rappresenta però un'avversaria molto ostica e difficile da affrontare. Auguri di buon 2018 a tutti.

SAN MARCO JUVENTINA, SOCIETA' STORICA DI PERUGIA

La San Marco Juventina è nata nel 1978 dall'unione tra la Juventina di Elce, fondata e guidata fin dal 1957, dal mai dimenticato Giovanni Falovo, e il Gruppo Sportivo San Marco, costituitosi nel 1970 sull'onda di un entusiasmo sempre crescente per la passione per il gioco del calcio, largamente diffusa tra la gioventù del piccolo paese alle porte di Perugia nord. Artefici lo stesso Falovo e Franco Pula, sostenuti da tutti i dirigenti delle due società, si decise di comune accordo, di unirsi dando vita alla nuova realtà, che, da quel momento elesse come campo da gioco per svolgere la sua attività sportiva, il campo sportivo di San Marco. Oggi, dopo le tante migliorie realizzate nel corso degli anni, il campo può vantare tutta una serie di caratteristiche quali: illuminazione notturna, manto in erba sintetica, un secondo campo per gare di calcetto, tribuna pubblico e postazione per trasmettitori e giornalisti con annessi spogliatoi capienti e service munito di tutte le attrezzature più moderne. Nessuno dimentica la prima gara ufficiale nel '70 giocata dai ragazzi di San Marco circondati dall’affetto e dal “tifo” di tutti i familiari.

Letto 182 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Gennaio 2018 17:30
Giornalino "Al Campo"

Il giornalino "Al Campo" è il "periodico" pubblicato in occasione delle partite giocate in casa dell' U.S.D. S. Arcangelo.